PIOTTA (w. full band) + Collettivo Vicol Thanks + Rootz Flava

SABATO 28 NOVEMBRE

PIOTTA live al Cinema Vekkio

887493_10153561966341609_6059840879356303979_o

 

PIOTTA finalmente al Cinema Vekkio!! Uno degli artisti italiani più influenti del panorama della musica italiana contemporanea, porterà sul nostro palco con l’intera band il winter tour di “NEMICI” l’album che ha rilanciato Tommaso come uno dei cantanti/autori più interessanti del momento.

Scalderanno la platea i compagni del collettivo Vicol Thanks e si chiuderà in bellezza con i cugini della Rootz Flava

ingresso ore 21.oo

per maggiori info clicca qui per Evento fb

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________

Nemici, pubblicato lo scorso aprile, è l’ottavo album in studio del Piotta (al secolo Tommaso Zanello): titolo e grafica del disco la dicono lunga, il riferimento agli Amici di Maria De Filippi è palese, anche se non si tratta di un mero “dissing”, come si sarebbe portati a pensare. Piuttosto un invito a riflettere sullo stato delle cose, su com’è cambiata la scena discografica in Italia sì, ma non solo. I talent “presi di mira” (di cui Amici è in questo caso solo l’esempio più noto) diventano quasi più il simbolo di un modo di pensare che si basa sull’apparire anziché sull’essere, sulla competizione anziché sulla condivisione, in un mondo che punta alla visibilità e non alla sostanza, ma questo è un atteggiamento che non riguarda solo la tv o gli idoli dei teenager partoriti dal piccolo schermo, quanto la quotidianità stessa, in tutte le sue sfaccettature.

Cantante, musicista e produttore affermato sin dagli anni novanta nella scena alternativa ha realizzato un percorso unico che ha saputo mescolare popolarità e successi di massa senza intaccare la sua credibilità ma anzi smarcandosi ogni volta e facendosi sempre più maturo ed impegnato. Per questo i suoi album, differenti per trasversalità di stili e contenuti, hanno raccolto numerosi successi di vendita e di critica.
Come produttore è attivo dal 2004, anno in cui fonda l’etichetta La Grande Onda che edita e produce tra gli altri album di Amir, Brokenspeakers, Brusco, Cor Veleno, Debbit, Rancore, Truceboys. Molte le compilation ed i brani per documentari e colonne sonore (Psycomentary, Scialla, Ultimo Stadio).
I suoi interessi personali si fondono perfettamente con la sua carriera artistica:
dal 2000 al 2001 realizza una collana di libri per autori emergenti con l’editore Castelvecchi, come scrittore nel 2006 firma il suo primo libro “Pioggia che cade, vita che scorre” (Fazi/Arcana), mentre il secondo “Troppo Avanti” viene pubblicato nel 2008. Come editorialista ha collaborato con Groove, Hitmania magazine, il quotidiano Pubblico, Rockstar, XL di Repubblica, etc…
Dalla letteratura al cinema, dove firma brani per le colonne sonore dei film Torino Boys, Zora La Vampira, Il Segreto del Giaguaro, Roma Criminale, Senza Nessuna Pietà, nonchè la sigla tv del programma Stracult (Rai2). E’ sceneggiatore e protagonista del film “Il Segreto del Giaguaro” (A. Fassari), attore nel cortometraggio “Zona Rossa” (G. Farina) selezionato al Festival di Venezia e nel docufilm “Giulio Cesare – compagni di scuola” (A. Sarno) in gara alla Festa del Cinema di Roma. Infine sui palcoscenici di alcuni tra i più importanti teatri d’Italia accanto all’ex-giudice Gherardo Colombo per lo spettacolo “Freedom – educare alla libertà”.
atura infine esperienze in radio sin da adolescente, negli anni ’90. Nella storica emittente romana Radio Centro Suono, a One Two, One Two con Albertino su Radio Dj, su Radio 2 con l’Eurocontanti Show (parallelamente all’introduzione dell’ Euro in Italia e alla pubblicazione del suo singolo Eurocontanti), con Liquid Charts (primo programma in Italia dedicato alle classifiche digitali) e con Troppo Avanti, il radio show a base di rap e reggae da lui condotto per 5 anni sulla syndication di Radio Città Futura.